Blue Flag 1 - Kaito



Buongiorno readers! Ecco a voi una mini recensione su Blue Flag volume 1, un manga disponibile  in fumetteria e in edicola al modico prezzo di 4,50 euro!


Trama:

 Ultimo anno delle superiori. Insicuro, chiuso in se stesso, Tachi non ha mai avuto una ragazza, né un vero amico. Ora però la sua vita, in maniera sorprendente inattesa, sta per legarsi a quella di Toma e Futaba.

#MyOpinioNerd

Il mio primo pensiero leggendo la trama è stato: "Ho già letto storie del genere!", come me anche voi forse dalla trama avete subito pensato che si tratti di un altro di quelle commedie amorose di ambientazione scolastica, banali e scontate; di qualcosa che abbiamo già letto con elementi di triangoli amorosi, adolescenti, qualcosa che straborda da ogni libro sugli scaffali delle nostre librerie! Invece, sin dalle prime pagine possiamo notare che non si tratta affatto di una cosa sentita o meglio, qualche cliché lo si può trovare facilmente ma ci sono dei momenti in cui la narrazione prende una piega ben diversa da quella che noi ci aspettavamo; personalmente fino alla fine del Manga sono rimasta incollata alle pagine, non riuscivo a staccarmi, volevo sapere come andasse a finire.

Vi lascio alcune frasi che nel contesto o prese singolarmente mi hanno colpito:
"La vita è un susseguirsi di scelte"

"Va bene se tengo nascosti questi miei sentimenti? E' doloroso... è straziante, ma... se in questo modo posso starti accanto..."

La storia mi è da subito sembrata molto lineare: il protagonista che si ritrova in classe insieme a Futaba e a Toma, un vecchio amico col quale aveva fatto insieme le scuole elementari, semplice senza troppi fronzoli.
Futaba, una ragazza insicura, timida e alle volte impacciata ha una cotta per il belloccio del trio, il nostro caro Toma un po' stereotipato( a mio parere), la nostra cara Futaba, incapace di rivelare i suoi sentimenti chiede aiuto a Tachi, poiché pensava che il ragazzo conoscesse molte più cose di lei di Toma e potesse darle dei consigli per diventare la sua ragazza ideale.

Tachi inizialmente acconsente, da questo primo volume ho notato un chiaro impegno da parte sua nell'aiutare gli amici; iniziano ad uscire tutti insieme e fare in modo che la dolce Futaba venga notata.
Nonostante gli sforzi di Tachi a spingere la ragazza nelle braccia di Toma lui inizia a provare dei sentimenti per lei, non credendoci all'inizio, ma alla fine dovrà fare i conti con la sua coscienza e il suo cuore? Vedremo nei prossimi volumi come la storia si andrà ad arricchire di vicende e sensazioni.
 A mio parere fino qui niente da dire, una serie di momenti che segnano i tentativi di normalissimi adolescenti, anche noi da ragazzi abbiamo provato a farci notare da un ragazzo o da una ragazza con molti escamotage, a volte ci riuscivamo altre volte no  e facevamo un po' la figura dei fessi; ecco la nostra adolescenza è racchiusa in queste pagine.
Verso la fine del manga iniziamo, insieme ai protagonisti a prendere coscienza di quello che sta accadendo, le ultime pagine per me sono state straordinarie, un bellissimo colpo di scena, una scoperta su uno dei personaggi che non mi sarei mai aspettata!

Vi parlerò meglio del finale alla prossima mini recensione di Blue Flag!

Voi lo avete letto? 
Cosa ne pensate?

Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco