Ciao la conosci...






Buongiorno cari lettori, vi presento la mia nuova rubrica in collaborazioni con alcuni autori e autrice che ringrazio infinitamente per la disponibilità. 
In cosa consiste questa Rubrica? E' uno spazio dedicato a tutti gli autori e autrici che si faranno conoscere meglio grazie ad alcune curiosità sul loro conto. Siete pronti? 
Oggi, come prima Autrice abbiamo Samila Yumi Marchetti!

Samila Yumi Marchetti

  1.  Alcune nozioni base trovate sulla sua pagina Facebook : Samila Yumi Marchetti è una scrittrice in erba che si nutre essenzialmente di pizza e burro di noccioline. Per il resto, è una persona abbastanza noiosa.


Puoi trovare i suoi libri cliccando qui 

Ecco le 5 curiosità su di lei!

1. Per ogni libro che scrivo devo avere un quaderno su cui appuntare tutto ciò che è relativo alla storia, una playlist dedicata e una bacheca su Pinterest con i prestavolto, i luoghi e l'aesthetic generale che mi piacerebbe trasmettere.

2. Soffro di insonnia, così, per passare il tempo in attesa che Morfeo si ricordi della mia esistenza, mi racconto da sola i capitoli non ancora scritti delle mie storie in stesura. Immagino dialoghi, scene, possibili sviluppi... Un po' da schizzata, lo riconosco.

3. Non mi piace tanto dire le parolacce, e ho un modo tutto mio di mandare a quel paese le persone: quando qualcuno mi fa davvero, ma davvero arrabbiare, gli grido un pittoresco "Ma pisciati addosso!". Sottile ma comunque d'effetto.

4. In generale non sono affatto una persona competitiva, ma quando si gioca a Trivial Pursuit mi trasformo: stracciare gli avversari, in quel caso, diventa una priorità impellente. 

5. Quando mi sento bloccata e non riesco a scrivere, faccio due cose: o cambio il font in qualcosa di poco serio come Comic Sans, oppure metto come sfondo del documento Word una foto disagiata o dai colori sgargianti. Sono piccoli accorgimenti che mi aiutano a non prendermi troppo sul serio!





Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco