Blog Tour: Neméria i demoni del passato di Sara Cremini

Discriminazioni




Buongiorno cari lettori, sono lieta di presentarvi oggi l'articolo per il blog tour del nuovo romanzo di Sara Cremini, "Neméria i demoni del passato".

Se volete leggere la mia recensione a riguardo sia del primo che del secondo volume della saga vi lascio qui i link:

Ora torniamo a noi.

Chi popola Neméria?


 Già nel primo romanzo Neméria era popolata da diverse razze, tutte discendenti dagli unici animali comparsi secoli prima sulla terra, ormai evoluti, chi più e chi meno. 
Queste razze sono: maghi, streghe, nani, elfi e orchi.

A questa divisione in razze un elemento molto importante viene aggiunto che fa pendere l'ago della bilancia verso le razze "superiori", ovvero la magia, per questo motivo nel primo romanzo gli orchi in preda all'invidia di essere gli unici esseri senza magia decidono di scatenare una rivolta, una vera  e propria guerra per poter entrare in possesso di quel elemento essenziale. 


Sono solo gli orchi a creare questo senso di divisione tra razze?


Nel primo libro e anche nel secondo si può notare come i personaggi in possesso di poteri magici riescono a convivere pacificamente, oltremodo anche nei casi più disperati a collaborare, fidandosi gli uni degli altri per un bene superiore. Infatti, nel secondo romanzo c'è una svolta, ai personaggi presenti nel primo libro: Luis, Anasawi, Mairy, Kiran e Gelawgi a loro si uniranno il mago Elias e l’orchessa Leiala, ma sbaglio o gli orchi erano i cattivi?

Assolutamente no, anche nel primo romanzo, se trattati con rispetto, gli orchi potevano riprendere il loro lato umano ed essere come gli altri.

Una nuova luce in questo romanzo?


In questo nuovo romanzo, i personaggi si troveranno in una città molto particolare Bocadin, dove tutti vivono pacificamente, le cinque razze convivono nello stesso territorio, seguendo inoltre un'unica tradizione. Una nuova speranza per tutti, prima si avevano diversi territori, ognuno viveva nelle proprie terre senza andare a mischiarsi con le altre razze, ora invece la presenza di questa cittadina cambia le regole, che sia una luce per la convivenza delle razze senza alcuna discriminazione?

Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco