Wait for me di Sara Masvar


ℰ' 𝒶𝓇𝓇𝒾𝓋𝒶𝓉ℴ 𝒾𝓁 𝓂𝒾ℴ 𝓉𝓊𝓇𝓃ℴ, 𝓅𝒶𝓇𝓁𝒾𝒶𝓂ℴ 𝒹ℯ𝓁 𝓃𝓊ℴ𝓋ℴ 𝓇ℴ𝓂𝒶𝓃𝓏ℴ 𝒹𝒾 𝒮𝒶𝓇𝒶....




𝒯𝓇𝒶𝓂𝒶:

MSN - Primavera 2004
Due adolescenti come tanti, per caso, si incontrano su una piattaforma di gioco di ruolo online. Yale e Ginger. Si parlano e subito si capiscono, diventano qualcosa che non ha bisogno di didascalie. Non sarà semplice esserci ma loro, l'una per l'altro, ci saranno sempre.


Firenze - Estate 2019
Due trentenni come tanti, per caso, si incontrano a un concerto rock. Ester e Mattia. Si guardano e subito si riconoscono. Il volto l'uno dell'altra lo hanno impresso a fuoco nella mente. Non si sono mai visti, certo, ma si conoscono da sempre.


Ginger è Ester, Yale è Mattia.
Fra occasioni perse, momenti (in)felici, relazioni collaterali e troppi km di distanza la loro vita, nonostante tutto e tutti, è andata avanti. Ma alcune mancanze, per entrambi, sono sempre presenti.
Dopo essersi aspettati per una vita intera, trovandosi, saranno poi capaci di fare a meno l'uno dell'altra?


L'unica cosa certa, oltre all'amore, è che c'è tutta una vita nel mentre.

Pagine: 311
Prezzo: 13,90
Voto: 4,5/5☀︎

ℛℯ𝒸ℯ𝓃𝓈𝒾ℴ𝓃ℯ:


Un'altra splendida collaborazione con Sara, non smetterò mai di ringraziarla per la fiducia che ripone sempre in me e nella mia pagina.
Ho avuto modo di leggere il romanzo quando era ancora in lavorazione, ho avuto modo poi di assaporarlo nuovamente con nuovi momenti che mi hanno fatto battere il cuore.

Wait for me- Aspettami, non è solo un romanzo rosa, è molto di più, è la storia di Ester e Mattia che nonostante il tempo sono riusciti a ritrovarsi. Si conobbero nel 2004, grazie a un gioco di ruolo che li porta ad accrescere prima una stretta amicizia, anche se altalenante e successivamente a qualcosa di molto più forte, che il tempo e la distanza non sono riusciti a piegare. 

Yale2fast2furious- ehi ciao giochi?
GinGer-weeee
GinGer-non mi va ora
GinGer-dopo forse...

L'uso dei social, principalmente MSN, è un elemento predominante nel romanzo, ho amato come ha deciso di strutturare le chat tra i due ragazzi.

Ma il tutto inizia in medias res, ci troviamo infatti nel 2019, quando il destino ha deciso di farli incontrare per la prima volta mentre Madda, la sua migliore amica ed Ester fanno la fila per un panino.
E' un grande giocatore il destino, nel momento in cui tutto poteva sembrare finito nell'oblio di momenti passati dietro a uno schermo, senza mai la possibilità di vedersi, ecco che cambia le carte in tavola creando quel caso così particolare e fortuito che riporta tutto ai vecchi tempi, riaccendendo così quel qualcosa nei loro cuori.

Sì, lo sa così come lo so io

Come sempre lo stile di Sara è inconfondibile, riesce ad alternare nel migliore dei modi senza destabilizzare o confondere il lettore il passato ed il presente, intrecciandole in un modo sublime. Quello che può sembrare una banale corrispondenza adolescenziale non è quel che sembra, nonostante i protagonisti non si sentano sempre, a volte anche per mesi, c'è quel filo rosso, a mio parere, legato indissolubilmente ai loro mignoli.

Ma allora perché, se siamo sempre state anime gemelle, non ci siamo mai incontrati per davvero?

I personaggi questa volta mi sono piaciuti moltissimo! Sara, man mano riesce a tirare sempre di più fuori il lato umano, complesso di ogni personaggio. Posso dire con assoluta certezza che ho amato alla follia Madda, anche se non è la protagonista del romanzo ha un ruolo importante a mio parere, infatti, l'autrice come nei suoi precedenti lavori rimarca con loro il ruolo importante dell'amicizia. 

Un romanzo che consiglio di leggere! Ti riporta nel passato, anche se ho avuto poco modo di usare MSN, mi ha fatto ritornare a quei tempi, quando ero piccola e bastava un trillo per risollevarmi il morale, per dire che qualcuno mi cercava. E' una coccola per tutti e se, come me, amate urlare, imprecare, immedesimarvi al 200% in un romanzo, questo fa al caso vostro. 


Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco