Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo





Buongiorno cari lettori, oggi in collaborazione con la casa editrice Elpis, vi presento in anteprima la mia recensione per il libro di Debora Guzzo "Fireflies. Stelle sulla terra"

Trama:

Ogni mattina, dopo essere uscita da casa, Effie mette su le sue cuffie rosse. Un po’ rovinate e con una R incisa sopra, impediscono al mondo esterno di mescolarsi al suo. Ogni volta che la musica è in pausa, il distante vociare degli studenti le ricorda di essere rimasta sola. A farle compagnia, soltanto le lucciole che brillano in riva al lago. Dell’artefice di quella situazione non le resta che quella reliquia, il ricordo dei suoi sorrisi e una rabbia immensa che non sa contro chi sfogare. Effie, al sicuro dentro la bolla di musica dentro la quale si è nascosta, non immagina neanche che il proprietario di quelle cuffie sta per tornare e che si ricorda perfettamente di lei. Non sa che, al di là di ogni suo sforzo, la storia che le ha portato via le sue migliori amiche è destinata a ripetersi. Ma questa volta con un finale ben diverso.

Editore: Elpis Editore
Pagine:330
Prezzo: 13,20 euro copertina flessibile
2,99 kindle, gratis con kindle unlimited
Voto: Bellissimo 5/5



Recensione:

Una trama così lineare e semplice, che ti fa appassionare senza ancora aver aperto il libro.

Una copertina che ti riempie il cuore, quei colori caldi che ti abbracciano ma c'è anche quel nero che può andare ad inculcare come un brutto presagio, un lieto fine ancora lontano, o forse no? 

Sono queste le prime motivazioni che mi hanno spinto a leggere il libro di Debora Guzzo edito Elpis, avevo già collaborato con la casa editrice e sapevo già che non sarei rimasta delusa dalla qualità dei libri e degli autori che pubblica. 

Questo libro è adatto a tutti, partendo dai più giovani fino ai più grandicelli che vorrebbero rivivere quei sentimenti che nel corso del tempo potrebbe aver assopito, a causa di una vita frenetica.

Sin dall'inizio, personalmente mi sono rispecchiata oltre ad aver empatizzato molto con la nostra protagonista, Effie, una ragazza che non è come molte altre che ritroviamo in un romance, ma è come me e forse come anche voi, che ha sempre le cuffie nelle orecchie per sfuggire da un mondo troppo caotico e grigio. Riempiendo le giornate di musica, e di quel colore rosso che rendono quelle cuffie importanti, rovinate, vissute ma con una lettera incisa che porterà con sé le emozioni e dolori.

La scrittura precisa e un po' sognante di Debora, che rispecchia anche molto la nostra giovane protagonista, mi ha fatto emozionare pagina dopo pagina. 

I temi importanti e mai scontati, oltre l'amore e l'amicizia, soprattutto la falsità intrinseca in questo tema, troviamo anche la difficoltà di un adolescente di approcciarsi ai genitori.

Purtroppo, sapevo che ero l'unica a starci ancora così male e che nessuno, proprio nessuno, avrebbe pronunciato il mio nome in preda alla nostalgia.

Rimasta sola, si rifugia nel suo mondo, una bolla di sapone così resistente da tenere tutti lontano. Un posto sicuro, oltre a quel lago e a quelle lucciole non le resta altro.

Ma qualcosa inizia a cambiare, il climax si fa più intenso, colpi di scena si susseguono, iniziamo anche a vedere un'evoluzione da parte della nostra protagonista. Il proprietario delle cuffie sta tornando. 

Ci perdiamo tra ricordi, possibili scenari disastrosi già avvenuti nel passato e quel desiderio di cambiare il futuro, correre e riprendere in mano il proprio presente e riscrivere le righe di quella storia che non voleva si ripetesse. 

Quell'ammissione sembrò risucchiare via da me ogni goccia di buonumore.

Non scenderò in ulteriori dettagli della storia, concludo con la mia più sincera opinione. Avevo paura all'inizio, leggendo, avevo quel terrore che la protagonista si rivelasse molto simile ad altre mille, piatta, volubile, ma così non è stato. Una protagonista se si può dire fuori dagli schemi che può incarnare però molti di noi.

Un romance scritto alla perfezione, le emozioni e i sentimenti trasudano dalle pagine, la prosa è fluida, piacevole. Adatto a tutti coloro che amano i romance, a chi vuole cercare una storia d'amore diversa ma piena di dolcezza e soprattutto come dicevo anche prima, se si vuole riprovare quei sentimenti vissuti da adolescenti.

Inoltre consiglio una seconda rilettura con la playlist fornita alla fine del libro, non ve ne pentirete.


Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Capital Zero, ha tutte le carte in regola per diventare un capolavoro