Manga: 17 anni di Seiji Fujii e Yoji Kamata

Se siete alla ricerca di un manga completo in pochi volumi racchiuso in un cofanetto edito J-pop, con una storia cruda e violenta, che vi faccia pensare sulle azioni di ognuno di noi che si ripercuotono sul resto del mondo. Se conoscete già la storia vera da cui è tratto questo manga, cosa aspettate ad acquistarlo?

Oggi parlo del manga "17 anni" disegnato da Yoji Kamata e scritto da Seiji Fujii, è uno seinen e come dicevo prima è disponibile grazie a J-pop in una box unica contenente tutti i volumi (4 in totale).

Il manga è ispirato a un caso di cronaca giapponese nella fine degli anni '80, il rapimento e lo stupro di una ragazza che riuscì a sconvolgere il Sol Levante, non si aspettava tanta crudeltà in un paese in cui la criminalità è ai minimi storici.

Nel manga abbiamo Hiroki, la sua colpa, rimaner indifferente, senza sentenziare il suo dissenso davanti a così tanta malvagità. Il ragazzo entrerà nelle grazie del capo di una baby gang locale, ma gira voce che faccia parte o meglio che abbia delle amicizie nella Yakuza. 

Far parte di un gruppo durante l'adolescenza è già uno sfarzo, essere amico di qualcuno che incute timore e ha il rispetto degli altri è un vero onore. Ma il ragazzo non sembra essere molto contento di appartenere al gruppo.

E poi il rapimento della povera Sachiko che viene minacciata, picchiata, stuprata e torturata più e più volte, non solo dalla gang ma anche da altri ragazzi, messa lì come se fosse un giocattolo, un oggetto.


Da qui le immagini diventano sempre più forti, crude, che mostreranno la mostruosità di questa vicenda. La violenza non viene spettacolarizzata, è intima e cruda. Un fatto di cronaca che viene ricordato ancora da questa opera, una cattiveria tale da scuotere i nostri cuori.


Assolutamente da recuperare.



Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco