Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2021

Blog tour: La smemorata dei Parioli

Immagine
 " Se questa storia ancora si racconta nelle cene tra i venditori a domicilio non è solo per la sorprendente personalità della protagonista, ma perché serva da monito ai giovani che sottovalutano le insidie della cosiddetta buona società, in particolare nella Capitale. Arrivato a Roma da una piccola città sull’Adriatico più con l’intenzione di fuggire dall’oppressione della provincia che con quella di laurearsi, il giovane Paolo Dentici si ritrovò puntualmente dove la sua indole lo doveva condurre: cioè alla condizione di studente fuori corso alla facoltà di Lettere dell’Università La Sapienza. Protetto dalla rassicurante qualifica di studente (nonostante un precoce ingrigirsi dei capelli), ma non più dall’assegno che i genitori esasperati gli avevano tagliato allo scoccare del decimo anno di permanenza nella Capitale, il signor Dentici doveva arrangiarsi come meglio poteva per pagarsi l’alloggio, il vitto e un minimo di svaghi. A parte qualche ristrettezza e qualche debito non on

Due nuove uscite per ReNoir Comics!!!

Immagine
  Marco Sonseri, Gian Luca Doretto, Riccardo Pagani Paolo Borsellino e don Pino Puglisi Due graphic novel su due eroi dell’antimafia “ Scrivere la prima graphic novel sulla vita di Don Puglisi, rimanere esterrefatti, incantati dal suo modo di fare, lui, uomo dell’ascolto e della conciliazione, significa confrontarsi con la portentosa attualità del Vangelo e con metodi anticonvenzionali, dirompenti, capaci di scuotere le coscienze di un intero quartiere, difficile, di periferia, Brancaccio.” Marco Sonseri, sceneggiatore ReNoir Comics presenta due graphic novel biografici dedicati ad altrettanti simboli dell’antimafia: Paolo Borsellino – Una storia da raccontare e Don Puglisi . Marco Sonseri , già sceneggiatore per ReNoir Comics di Giorgio Perlasca – Un uomo comune , racconta la vita di due figure centrali della presa di coscienza dell’Italia sulla forza di Cosa Nostra in Sicilia. Due storie di coraggio, legalità e fiducia nella giustizia . Tutti conoscono Pa

La vendetta di Nirak di Maria Cristina Pizzuto

Immagine
Buongiorno cari lettori! Dopo diverso tempo dalla lettura del libro mi ritrovo a parlarvene.  Trama: Questo libro raccoglie la trilogia delle avventure di Castel Marina, o meglio le peripezie all'interno di un castello di un piccolo borgo che sorge a picco sul mare. Sono storie raccontate da nonna Erica ai nipoti, in una delle tante vacanze invernali davanti a un caldo caminetto. La storia inizia con la descrizione dell'infanzia e dell'adolescenza della signorina Elisabetta, la figlia del signor Nirak, padrone del castello, fino a un fatidico incidente che porterà la giovane alla morte e così anche a quella di suo padre. Il castello diventerà un albergo. Da qui si susseguono persecuzioni e vendette del fantasma di Nirak nei confronti dei clienti, alla ricerca di un'anima simile a quella della sua bambina deceduta per farla sua per sempre. Ma lo spettro non ha fatto i conti con lo spirito di Elisabetta, che continuerà a proteggere le persone prese di mira dall'incubo

Blog Tour: Tutt'altro che sport di Francesca Lancini

Tutt’altro che sport di  Francesca Lancini Il dolore non esiste, il tempo è il tempo degli altri, la stanchezza è una compagna di viaggio, meglio iniziare a sopportare subito i suoi monologhi. Ho iniziato a giocare a tennis all’età di sette anni, per scherzo, al campo dell’oratorio di paese. A quattordici è diventato un lavoro: allenamento il mattino e il pomeriggio, la sera a scuola, a studiare ragioneria: un luogo nel quale hanno cercato di insegnarmi il significato delle parole dare e avere, anche se lo praticavo ogni giorno, in campo. Lo chiamavano rettangolo di gioco: per i miei compagni era una seconda casa. Il soggiorno era nell’area del fondocampo, i corridoi laterali conducevano al tinello e alla stanza da letto: oltre la rete c’era il vicino di casa che non avresti mai desiderato. Per me era diverso: il campo era la vetrina di un negozio nel quale ero esposta. Mi sentivo rinchiusa in uno spazio insonorizzato in cui le emozioni rimbombavano soltanto dentro di me.

Radici di Alessio Valente

Immagine
 Buongiorno cari lettori, oggi nuova collaborazione! Parliamo di "Radici" di Alessio Valente. Trama: E' risaputo: due persone che affrontano una lunga camminata assieme, o si avvicinano l'una all'altra, o si allontano in maniera molto netta Una luce che ora era diventata diversa, testimonianza di un amore nuovo, appena scoperto. Pagine:125 Editore: PAV  Edizioni Prezzo: 13,00 euro acquistalo qui Voto: 4+/5 Recensione: Un'ottima proposta per l'estate. Il libro di Alessio Valente merita molto. Nonostante alcune volte mi sono ritrovata a storcere il naso per scelte stilistiche, per me discutibili, come spezzare le frasi con dei trattini come una divisione in sillabe. E' un po' come quando parlo delle lettere maiuscole nei dialoghi per far comprendere, in qualche modo, al lettore lo stato d'animo. In questo caso è differente, ma a mio parere poteva essere sistemato in altro modo. Questo ovviamente, non ha inficiato molto sulla mia considerazione fi

Blog Tour: Motivazioni "La smemorata dei Parioli" di Stefano Brusadelli

Immagine
  La Smemorata dei Parioli è la mia quarta prova di narrativa. Con questo libro – dopo due romanzi – sono tornato al genere dei racconti, con il quale ho esordito nel 2010. Avevo molta voglia di scrivere racconti. Per tanti motivi. Scrivere racconti – almeno a me – regala un gran senso di libertà. Quattordici racconti mi hanno dato la possibilità di mettere in scena un gran numero di personaggi anche molto diversi tra loro senza dovermi preoccupare - come appunto deve fare il romanziere – di escogitare un meccanismo (credibile) che li porti a interagire tra loro all’interno di un’unica trama. Mi ha consentito di scrivere quattordici incipit e altrettanti explicit, che giudico i momenti più piacevoli e gratificanti della scrittura. Mi ha permesso di alternare sapori e umori differenti, usando ora un registro più ironico, o grottesco, ora più drammatico. Aggiungo che la scrittura dei racconti mi è sempre sembrata la più vicina a a quella giornalistica, nascendo ( e restando) io un giorna

De Opale Raptus di Gabriel Sevrin

Immagine
Buongiorno cari lettori! Ecco qui la recensione per il libro di Gabriel Sevrin "De Opale Raptus". Trama: Per l’apprendista bibliotecario Francesco Caldomartello sembra un giorno come tanti altri: l’ostilità dei compaesani nei confronti di un sospetto eretico come lui, il ritardo al lavoro condito dall’immancabile ramanzina da parte del vecchio e burbero bibliotecario Gugliemo Scudieri e un’infinità di noiose mansioni da svolgere tra gli amati libri. Tuttavia, quell’agrodolce quotidianità non è destinata a durare: l’Inquisizione è stata sguinzagliata alla ricerca di eretici tra la popolazione e, proprio quel giorno, un misterioso individuo sta consultando i volumi della bibilioteca. L’identità del visitare sconvolge profondamente il bibliotecario, ma ciò è solo il preludio del folle viaggio il cui il giovane Francesco verrà trascinato. Per acquistarlo clicca qui Pagine:568 Voto: 3/5 Recensione: Sarà che nonostante la tematica fantastica ci sia anche un pizzico di romanzo stori

Bizzarre avventure dalla penna di John Mcdillon

Se amate le novelle strane e bizzarre questo libro fa al caso vostro! John Mcdillon ci regala "17 novelle +1". Per acquistarlo , clicca qui Trama: 1° Atto della Trilogia del +1: Oh, beh… Non è come sembra. “17 Novelle Bizzarre +1”, non è una semplice raccolta di novelle… Proprio come la Vita non è un effimero insieme di giornate…  Ma cos’è in realtà “17 Novelle Bizzarre +1”? È un’opera alternativa, disarmante e nel contempo amabile. Facendo parte della corrente letteraria del Bizzarrismo, il racconto fa forte uso della maieutica, giocando con il lettore sulla comune responsabilità d’interpretare: È solo un semplice libro per bambini fantasiosi o una sfilza di accuse velate per adulti ormai cinici? Recensione: L'originalità all'autore per creare queste novelle non manca assolutamente.  Le storia narrate avvengono alla Fiera del Bizzarrismo, un posto molto bizzarro e definito strano, potremmo paragonarlo a un Freak Show. Durante la lettura ci vengono presentati diversi

Blog Tour: Estratti "volevo solo odiarti" di Vivian Edwards

Immagine
  Ecco qui la penultima tappa del blog tour! Vi lascio un estratto che mi è piaciuto un sacco!

Blog Tour: Ambientazioni per "La Smorata dei Parioli" di Stefano Brusadelli

Immagine
  Lo sfondo de “La Smemorata dei Parioli“ è la Roma borghese. Che è fatta, in realtà di tanti quartieri diversi, spesso molto distanti tra loro, ed edificati in tempi successivi. I primi quartieri eletti a propria residenza dalla nuova classe media-alta arrivata a Roma da tutta Italia dopo il trasferimento della Capitale sono quelli intorno alla stazione Termini e a Prati, quest’ultimo sorto dove un tempo non c’erano che gli umidi pratoni intorno al Castel Sant’Angelo. Lì si stabiliscono gli alti burocrati, gli uomini di finanza, gli avvocati, i notai. Il tono, non a caso, è rimasto severo, sabaudo. L a “seconda ondata“, nel primo dopoguerra, punta su l quartiere Trieste e sui Parioli, che si sviluppano infatti negli anni del fascismo. C’è più verde, le geometrie sono razionaliste, già si respira un clima di maggiore ostentazione. Balduina, Camilluccia, edificate sull’altura di Monte Mario, raccontano la terza ondata, quella del Secondo dopoguerra, arricchita dalla speculazione imm

Cronoche di un Mesotes di Alberto Grandi

Immagine
Buongiorno cari lettori, eccomi qui una nuova recensione! Oggi parliamo di "Cronache di un Mesotes" di Alberto Grandi. Trama:   Leon, un giovane praticante di arti marziali, viene scelto per unirsi a un grande esercito composto da diverse specie aliene, contro un nemico comune: il Portatore. Durante il suo viaggio conoscerà diverse figure importanti, dalle imponenti e guerriere Cheimatos, ai piccoli e ingegnosi Psykines, ognuna pronta ad insegnargli qualcosa. Dovrà addestrarsi ed essere pronto a combattere il famigerato esercito nemico mentre imparerà a confrontarsi con il più grande avversario della sua vita… Se stesso. Un viaggio avventuroso e introspettivo che lo porterà a visitare i più disparati mondi, da un morente imperialismo romano, al classicismo greco, passando per la libertà piratesca e la tecnologia psykines. In un percorso interiore verso la battaglia più difficile di tutte, quella per conoscere se stessi e migliorarsi. Per acquistare clicca qui Pagine: 207 Voto

Blog Tour: Location "Volevo solo odiarti" di Vivian Edwards

Immagine
  Ecco qui cari lettori la tappa del romance di Vivian Edwards dove parla delle location!   

Il guerriero di ghiaccio di Jessica Imhfor

Immagine
Buongiorno cari lettori! Oggi parliamo della novella di Jessica Imhfor "Il guerriero di ghiaccio" Trama: "Un peïmir è il lasso di tempo necessario a un fiore per sbocciare, rendere il mondo un posto migliore e più colorato, poi infine morire." I suoi occhi blu sono in grado di raggiungere l'anima delle persone, il suo sguardo di ghiaccio può far tremare il cuore più valoroso. Solo lei riesce a non farsi intimidire da quel gelo e vedere oltre l'addestratore dell'esercito, l'uomo forte e paziente che si prende cura di coloro a cui tiene. Riuscirà, dal canto suo, Vidar ad andare al di là della levatura della figlia di un Lord e trovare Peygëa? Acquista qui Pagine:90 Voto: 3,5/5 Recensione: Questa novella può essere letta anche se non avete ancora recuperato "Il cristallo della Luna".  E' una storia ma ben calibrata, la trama infatti è lineare e piacevole, una storia che può essere definita romantica in un ambientazione fantastica. La metaf

Blog Tour: Personaggi Stefano Brusadelli "La smemorata dei Parioli"

Immagine
La signora Sanfilippo, uno dei due protagonisti di Spazzatura, ovvero una donna che sciupa la sua vita sempre pretendendone una diversa, ma che però non arriverà mai. Una vittima di sé stessa per ingordigia, ma soprattutto per superficialità. “ Il signore e la signora Sanfilippo rappresentavano una tipica coppia di quella Roma mediamente agiata, scaltra e superficiale, che considera l’esistenza uno spettacolo da inscenare più per suscitare l’invidia altrui che per ottenere la propria soddisfazione. Con due figli già all’università, alle prese con difficoltà economiche alle quali avevano risposto tagliando il necessario pur di continuare ad ostentare il superfluo, impelagati in adulteri che li avevano affinati solo nell’arte della dissimulazione, i coniugi Sanfilippo erano arrivati ciascuno per proprio conto alla convinzione che il loro matrimonio fosse ormai solo un ostacolo al godimento di quell’esistenza più comoda e brillante che ritenevano di meritare“. Quante ce ne sono, di

Blog Tour: Personaggi "Volevo solo odiarti" di Vivian Edwards

Immagine
Buongiorno cari lettori, ecco una nuova tappa per il Blog Tour del nuovo romance di Vivian Edwards. Personaggi principali: Personaggi secondari:

Neon sign Amber di Ogeretsu Tanaka

Immagine
 Ogeretsu Tamaka, ma è la stessa persona di Yarichin Bitch Club? Si! Ma non è assolutamente lo stesso manga.  Neon Sign Amber è un unico volume, uscito nel 2015 per J-pop al costo di 6,90, tutto sommato un prezzo onesto. La copertina di per sé è fantastica con tutti questi colori fluo e neon. Yusuke è un bel ragazzo con un problema che rende la sua vita molto difficile, la rigidità dei suoi muscoli facciali lo rendono una persona inespressiva e indecifrabile. Saya invece è il suo opposto, frivolo che ama bazzicare nei club e flirtare con diverse ragazze. Un incontro casuale che avvicinerà questi due personaggi, tanto da far cambiare le loro vite. Saya riuscirà a decifrare il giovane Yusuke? La sessualità non è basata solo sui loro corpi e sulle loro voglie, ma è uno yaoi che permette un buon equilibrio tra erotismo e romanticismo.

Spirali di follia, una piccola chicca per gli amanti del Thriller

Immagine
  Buongiorno cari lettori, eccomi qui con una nuova recensione! Questa volta parliamo del romanzo di Diego Zucca "Spirali di follia". Trama: Chi ha rapito Manu? E che strano gioco dovrà fare Samuele per riaverla? Una storia di follia, vendetta e redenzione, una sfida giocata sul filo del telefono tra omicidi e ricordi che si alternano come scatole cinesi. Tra incubo e realtà, un thriller incalzante, fatto di giochi di specchi, piccoli tasselli di un puzzle che si ricompone. Pagine 198 Acquistalo qui Editore: Arpeggio Libero Voto:4/5 Recensione: Ultimamente ho letto diversi Thriller, mi sono piaciuti bene o male tutti, quello che ricerco ad occhi e croce in tutti i libri che ho letto li ho trovati, anche in questo.  Consiglio però una revisione sull'impaginazione e l'editing del romanzo, forse è una formattazione al mio Kobo, ma ci sono frasi spezzate, che vanno al rigo successivo. Se accanto alla parola Thriller mi ritrovo psicologici, non posso far altro che saltare

Cover Reveal: Volevo solo odiarti di Vivian Edwards

Immagine
  Buongiorno cari lettori! Ecco qui il cover reveal per il romanzo di Vivian Edwards " Volevo solo odiarti" Titolo:  Volevo solo odiarti Autore:  Vivian Edwards Self Publishing Genere:  Romanzo Rosa Data di uscita:  18 maggio 2021 Formato:  Ebook e cartaceo Pagine:  274 Prezzo:  Ebook 1,99 euro; cartaceo 10,99 euro Trama:   Si può avere una seconda possibilità in amore? Eve Wilson ha chiuso il suo cuore dopo aver lasciato l'uomo che amava. Si dedica al suo lavoro vivendo una tiepida convivenza rifiutandosi di sentire la parola matrimonio. Da qualche anno è un Actor Coach e vive per rendere ogni attore pronto per interpretare qualunque parte. Rick Heron è un attore che finalmente ha ottenuto la parte di una vita. Per arrivare fin qui ha faticato molto, ha messo in discussione tutti i suoi progetti e ha lasciato andare via l’amore della sua vita. Ma se il destino decidesse di rimetterli sulla stes

Il casolare Amaranto, un libricino da non perdere

Immagine
Ho desistito dal leggere il romanzo di Annalaura Littero dal cellulare non appena ho ricevuto la copia digitale. La ringrazio per avermi donato in formato digitale il suo piccolo gioiellino. Dunque oggi parliamo di "Il casolare Amaranto", disponibile su Amazon  cliccando qui Trama: Luckas, giornalista affermato, è un uomo appagato e sicuro di sé almeno sino a quando non incrocia sulla sua strada Clara, una giovane ed esordiente pittrice, una donna enigmatica e dal forte carisma. Tra i due si innescherà uno strano gioco fatto di ripicche, dispetti e sciocche rivendicazioni che sfocerà in un amore travolgente e appassionato ma Clara è sposata con un russo emigrato in Italia dedito alla contraffazione d’opere d’arte e ritenuto una sorta di “Padrino” nel traffico degli affari illeciti. Sarà proprio il timore verso quest’uomo che li porterà a consumare il loro amore di nascosto ma sarà proprio la forza di quest’amore che li convincerà, successivamente, a uscire allo scoperto. Da q