Delicato è l'Equilibrio di Alice Chimera

 Buona sera cari lettori, oggi vorrei parlarvi di "Delicato è l'Equilibrio" di Alice Chimera.

Trama:

L'Equilibrio è la legge, il meccanismo che fa funzionare la realtà, grazie a un complesso sistema di pesi e contrappesi le cui regole sono scritte nell'essenza stessa delle cose. Ma l'Equilibrio è delicato, e basta poco a comprometterlo. Nina lo sa, perché è una lucubrante, una persona molto speciale, come ce ne sono poche al mondo, incaricata di preservarlo a ogni costo, facendo in modo che il conto dei vivi e dei morti continui a tornare, mentre aiuta le anime dei trapassati ad accettare il loro destino. Nina però è stanca, e cerca qualcuno che prenda il suo posto. Questa persona è Laura, una giovane lucubrante a malapena consapevole della sua natura, e del tutto ignara delle minacce che si profilano sul suo cammino.

Pezzo: 16,90 euro cartaceo, ebook 4,49 euro 
Editore: La Ponga Edizioni
Voto:5/5


Recensione: 

Avevo già letto un libro di Alice e le aspettative erano davvero alte, mi aspettavo qualcosa da togliere il fiato e così è stato. L'autrice è riuscita a ricreare qualcosa di diverso dal suo precedente lavoro. 

Ci sono state alcune parti che ammetto rileggerei all'infinito. Ho letto tutto il libro in poco più di un pomeriggio, non mi ero nemmeno resa conto che le ore stessero passando. 

Se cercate un libro che vi lasci qualcosa, che vi faccia porre delle domande, che vi emozioni, che vi catturi dalle prime alle ultime pagine, per quale motivo non avete ancora acquistato "Delicato è l'Equilibrio"?

L'ambientazione è davvero scritta bene, oltre ad aver fatto un'ottima scelta ad ambientare la sua storia a Pisa, città piena di leggende, mistero e molto affascinante, le descrizioni che ci fornisce l'autrice non sono troppe e nauseanti, ma calibrate, il necessario che serve al lettore di immedesimarsi ed entrare appieno nel libro. 

Un mondo a me sconosciuto, che ho avuto il modo di conoscere anche meglio con un altro libro che tratta la stessa tematica, quella dei lucubranti. La bilancia del destino che è retta inesorabilmente da figure magiche che devono compiere scelte per far sì che l'ago non penda da una parte o dall'altra. 

Scegliere chi deve morire e chi vivere, un'ardua scelta, alle volte nemmeno facile o giusta. 

Alice ci rende chiaro tutto il suo mondo, le motivazioni che spingono i personaggi a compiere determinate scelte. 

Una storia d'amore ben bilanciata al suo interno mi ha fatto amare ancora di più il libro. Qualcosa di sbagliato negli occhi e nel personaggio di Diego, ma sfido chiunque a non provare una sorta di amore e odio nei suoi confronti. 

Una storia da non perdere assolutamente, un buon mix tra fantasy e realtà. 


Commenti

Post popolari in questo blog

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Recensione: Goldwin Story - Il crogiolo dei sensi di Marco Sammarco