James Biancospino, Ritorno oscuro di Simone Chialchia

 Buongiorno cari lettori! Ecco qui una nuova recensione! Questa volta parliamo del terzo volume della saga di Simone Chialchia "James Biancospino, Ritorno Oscuro" edito aporema edizioni.

Trama:

Le forze che dovrebbero contrastare il Male, invece di creare un fronte comune, sembrano destinate a scontrarsi tra loro e all’orizzonte si profila il trionfo della Setta degli Oscuri. L’unica speranza di riscatto è affidata a James Biancospino. Travolto dalle precedenti battaglie, gravato dal fardello della maledizione, deve misurarsi col proprio passato e la propria coscienza. Tra nuovi incontri e inattese rimpatriate, continua l’epopea del coraggioso ragazzo di Cividale, alla scoperta di se stesso e dello strabiliante potere delle pietre magiche.



Prezzo: 14,90 euro
Pagine: 367
Voto: 4/5




Recensione: 

Avevo paura di un terzo volume, i primi due mi avevano molto colpito, erano stati coinvolgenti, leggeri, scorrevoli. Questo terzo volume è stato qualcosa di completamente differente dagli altri, un tocco molto più cupo e dark che non ha rovinato la storia che aveva creato l'autore precedentemente.  L'autore continua con il narrare l'avventura mozzafiato dei suoi personaggi, ma non si ferma a questo. 

Ammetto che rispetto alle montagne russe vissute nei primi due questo terzo volume è molto più in discesa, frenato, qualcosa di più intimo. Sì perché se dapprima vedevamo i personaggi sempre in azione, in questo volume possiamo notare molto più aspetti del loro essere, scorgere maggiormente quell'evoluzione dei personaggi. E dico che, indistintamente, tutti quanti hanno avuto un miglioramento notevole. 

Solitamente il secondo volume è quello di passaggio, questa volta l'autore invece lo inserisce nel terzo, un viaggio interiore e introspettivo che non fa affatto annoiare il lettore, non abbassa le sue aspettative.

Attendo con grande ansia l'ultimo volume, quello conclusivo, quello che segnerà la conclusione di questo viaggio. E' uno dei pochi fantasy made in Italy che sto seguendo con estrema gioia e trepidazione. 


Commenti

Post popolari in questo blog

Fireflies. Stelle sulla terra di Debora Guzzo

Marzia Sicignano - Aria o Io, te e il mare?

Capital Zero, ha tutte le carte in regola per diventare un capolavoro